Panna cotta con crema di cachi e mandorle tostate

Ecco qui un dessert un po’ diverso dal solito. La ricetta che vi consigliamo è nella versione alle mandorle tostate. Potete provare anche la versione con gli amaretti sbriciolati, come l’abbiamo realizzata qui noi…molto golosa!

Ingredienti per 4 persone

Per la panna cotta:

500 ml di panna fresca da montare

6 gr di colla di pesce

150 gr di zucchero a velo

1 baccello di vaniglia

Per la crema di caco:

2 cachi maturi

Cannella

Per le mandorle tostate:

100 gr di mandorle


 

Preparazione

  • Per prima cosa preparate la panna cotta, perchè avrà bisogno anche del tempo di raffreddamento. Immergete i fogli di gelatina in acqua fredda per farli ammollare.
  • Preparate quattro stampini riempiendoli di acqua fredda.
  • Mettete sul fuoco un pentolino con la panna, lo zucchero a velo, e il baccello di vaniglia che avrete inciso e dal quale avrete estratto i semi.
  • Quando la panna sarà quasi a bollore, toglietela dal fuoco, strizzate la gelatina e immergetela nella panna, mescolando finchè non sarà sciolta.
  • Svuotate gli stampini e versatevi la panna.
  • Lasciate raffredare almeno due ore e poi mettete la panna in frigo.
  • Fate sbollentare le mandorle per pochi minuti, per poter togliere agevolmente la pellicina.
  • Mettete le mandorle su una placca da forno e infornatele a 150° finche non emaneranno un profumo tipico di tostato (circa 10 minuti). Quando saranno pronte estraetele e pestatele fino ad ottenere una granella croccante.
  • Ora prendete i cachi, ed estraetene la polpa. Frullateli e passateli attraverso un colino a maglie medie. Se sono sufficientemente maturi non servirà aggiungere zucchero.
  • Quando la panna cotta sarà raffreddata, capovolgetela su un piattino, aggiungetevi la polpa di caco frullata, le mandorle tostate che avrete tritato (o l’amaretto se preferite questa versione) e una spolverata di cannella (ne basta un pizzico).

Vi consigliamo di gustare questo dessert con un calice del nostro Pedrotti Demi Sec, un prodotto quasi anacronistico per la sua dolcezza, ma che è l’abbinamento giusto per bilanciare i sapori zuccherini che compongono la nostra panna cotta con i cachi, così come la maggior parte dei dolci, di tradizione e innovativi.

demi sec2

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...